Sistema Salute. La Rivista Italiana di Educazione Sanitaria e Promozione della Salute pubblica:
– editoriali
– contributi di impostazione concettuale
– rassegne
– rapporti di ricerche
– esperienze
– atti di congressi
– dibattiti
– documenti

Gli Editoriali sono pubblicati solo su invito da parte del Comitato di Redazione.

La rubrica Documenti pubblica documenti internazionali e nazionali, atti e resoconti di congressi e seminari: una rubrica alimentata oltre che da fonti informative specializzate anche dalla partecipazione dello staff del Centro a iniziative scientifiche, didattiche, promozionali, in Italia e all’estero.

Sempre sotto la responsabilità dello staff redazionale sono pubblicate recensioni e schede bibliografiche.

L’accettazione degli Articoli per la pubblicazione è soggetto a valutazioni provenienti dai referee, gli Autori sono invitati a modificare i documenti in relazione alle eventuali osservazioni dei referee, altrimenti l’articolo non verrà pubblicato.
I nomi dei referee non sono comunicati agli autori.

Gli Autori sono pienamente responsabili dei loro scritti.

Il testo degli articoli, in formato word, non deve superare i 40.000 caratteri (spazi inclusi), oltre a riassunti e bibliografia.
La prima pagina deve contenere:
– il titolo (inglese e italiano)
– 3/5 parole chiave (inglese e italiano)
– riassunto (inglese e italiano)

I riassunti devono essere organizzati come segue:
obiettivi, metodi, risultati, conclusioni.
Nome del/degli Autore/i (nome per esteso e cognome secondo nome) e affiliazione.
La Bibliografia deve essere redatta secondo il Vancouver Style.
Per la corrispondenza, deve essere indicato indirizzo completo, numero di telefono, ed e-mail dell’autore di riferimento.

Tabelle, figure e grafici (al massimo sei unità) devono essere inviati come file individuali in formato Excel, numerati progressivamente nell’ordine in cui sono citati, completati dalla didascalia.
Devono essere prodotti esclusivamente in scala dei grigi. Tabelle e dati provenienti da documenti che sono stati già pubblicati devono essere accompagnate dall’autorizzazione scritta dell’autore.

Diritti d’autore
La proprietà letteraria e artistica di quanto pubblicato è riservata alla Rivista.
E’ autorizzata la riproduzione, anche parziale di quanto pubblicato purché ne sia citata la fonte.

Conflitto d’interesse
Alla fine del testo, nella voce “Conflitti d’interesse dichiarati” gli autori devono indicare eventuali rapporti finanziari e personali con altre persone o organizzazioni che potrebbero influenzare impropriamente il loro lavoro. Esempi di potenziali conflitti d’interesse: lavoro, consulenze,
partecipazione azionaria, onorari, testimonianze di esperti pagati, domande di brevetto/ registrazione, sovvenzioni o altri finanziamen