Archivio Autore: Filippo Bauleo

Sistema Salute n. 4 2023

Monografia

Attivita fisica e pratiche mindfulness come strumento di promozione del benessere

Nel panorama dei programmi di promozione della salute mentale con diversi gruppi di popolazione, in contesti diversi, sono sempre più utilizzati approcci basati su tecniche mente-corpo. Tale approccio si basa sul presupposto che le interazioni tra il cervello, la mente, il corpo e il comportamento possano essere utilizzate per attivare percorsi di promozione della salute verso un migliore stato di salute, ossia un paradigma che cerca di esplorare e rafforzare i determinanti della salute e le risorse di resistenza (fattori di resilienza e coerenza individuali).

Sistema Salute n. 3 2023

Monografia Un Manifesto per la salute mentale

 La prima Sezione contiene gli Atti del Seminario “La cura della salute mentale come valorizzazione della persona e difesa della democrazia” organizzato dalla Fondazione Alessandro e Tullio Seppilli insieme con la Sopraintendenza archivistica e bibliografica dell’Umbria e l’Archivio di Stato di Perugia, nell’ambito del ciclo di incontri “Il diritto alla salute mentale come valorizzazione della persona e difesa della democrazia” tenutosi a Perugia nell’ottobre 2022, ampio e vivace dibattito tra soggetti diversi presenti nel corso dei decenni sul terreno del servizio pubblico, della cura, della ricerca in salute mentale.

Nella Seconda Sezione “Articoli”:

Demanicomializzazione della malattia mentale e costruzione di una nuova psichiatria  di Francesco Scotti

Vocazioni, strutture, skill mix emergenti dei Dipartimenti di Salute Mentale di Mario Del Vecchio et  al.

 

Sistema Salute n. 2 2023

Medicina Narrativa in Italia: una revisione della letteratura internazionale/Ilaria Palla, Stefania Polvani, Giuseppe Turchetti

Da Ottawa a Ginevra: dare priorità alla promozione della salute per creare società del ben-essere/Flavio Lirussi, Erio Ziglio

CARE: una banca dati di azioni orientate all’equità/Renata Leardi, Luisella Gilardi, Paola Capra, Alessandra Casano, Umberto Falcone

The Battle between Commercial Marketing and Social Marketing/Philip Kotler, Giuseppe Fattori

Ricostruire dopo la pandemia. Ascolto dei bisogni di un gruppo di adolescenti umbri e progettazione partecipata di spazi extrascolastici Reconstructing after pandemic/ Elisa Marceddu, Giada Fioretti, Nicola Salvadori, Marco Cristofori

Progetto Sperimentale: la bocca centro di relazioni ed espressione di sé. Life skills educations e salute orale a scuola Valeria Massei, Paolo Rolla, Sonia Manuguerra, Gioia Farioli, Elisabetta Battistoni, Gabriella Lucchesi, Prisca Tommasini, Dania Paganini

La transizione dall’assistenza pediatrica a quella per adulti a Torino: caratteristiche dei pazienti, risultati ed esperienze personali/Elisa Camussi, Daniela Corsi, Elena Olivero, Michele Corezzi, Ida Marina Raciti, Antonio Scarmozzino

Pronto soccorso e medicina territoriale: la gestione del sovraffollamento e degli accessi inappropriati in una prospettiva sistemica/Giuseppe Belleri

Proposta di legge costituzionale di iniziativa popolare “Modifica dell’articolo 116 comma 3, e dell’art.117, commi 1, 2 e 3, della Costituzione Coordinamento per la Democrazia Costituzionale

Un’autonomia contro la Costituzione/Mauro Volpi

La Salute Umana n. 290

Dossier Ambiente e salute: one planet, one health

 

Dossier realizzato grazie alla collaborazione di ISDE Italia e della Rete Italiana Medici Sentinella per l’Ambiente – RIMSA (FNOMCeO-ISDE Italia)

 

La crisi climatica, ambientale e sociale mette all’ordine del giorno il rovesciamento della concezione antropologica che ha dominato la modernità. La cura dell’ambiente e quella della salute coincidono e il modo per realizzarle è la conversione ecologica del sistema produttivo e dei nostri stili di vita.
L’ambiente, nei suoi molteplici aspetti, non può più essere trattato come una materia “a parte”, che poco ha a che fare con gli altri campi sia del sapere che delle pratiche quotidiane; e così è anche la salute, anche se la sua concezione ormai sconfina con quella del nostro stesso futuro. Un concetto oggi diffuso unisce le attenzioni che dovremmo avere verso l’insieme delle condizioni che caratterizzano il benessere degli esseri umani, che è il concetto stesso di salute, e quelle che contraddistinguono un ambiente sano, cioè la sua capacità di riprodursi e di rigenerarsi.

 

La Salute Umana n. 289

Dossier Promuovere la salute mentale al tempo del Covid

 

La salute mentale costituisce un problema di salute pubblica prioritario: dati riportati in occasione della Giornata mondiale della Salute Mentale 2022 rilevavano come quasi un miliardo di persone presentasse problemi già prima del COVID. Non vi è alcun dubbio sul fatto che la pandemia COVID 19 abbia avuto un forte impatto sulla salute mentale dell’intera popolazione. Con l’evolversi della pandemia, la salute mentale delle persone ha oscillato con l’intensità dell’ondata di infezione e con la severità delle misure di confinamento.
Abbiamo voluto dedicare a questo tema il Dossier de La Salute Umana, che riporta contributi provenienti da collaboratori specialisti del settore.
Componenti del Comitato di Redazione, professionisti del Servizio Sanitario del nostro territorio, una serie di collaborazioni con riviste italiane online e  internazionali. Il tutto per comporre un quadro articolato e ricco sulla salute mentale post pandemia e sulle possibili azione di promozione della salute da mettere in atto.

 

Congresso SItI Umbria
45 anni di Servizio Sanitario Nazionale
Perugia 20 giugno 2023

 

Programma 

 

SCARICA I PDF DELLE RELAZIONI

 

Lectio Magistralis: Lo stato di salute del SSN

Marco Geddes da Filicaia – Epidemiologo, Esperto di Sanità Pubblica

 

Corsi e ricorsi della sanità italiana

Lamberto Briziarelli – Socio Onorario SItI

 

 

Distretti e cure primarie in Umbria

Alfredo Notargiacomo – Presidente CARD Umbria

 

 La Primary Health Care: una scelta strategica per il SSN

Mara Morini – Coordinatore nazionale GdL prevenzione di genere SItI

 e componente Collegio Operatori di SItI

 

 I tre pilastri del SSN alla luce del DM77

Pietro Manzi – Direttore Sanitario Azienda Ospedaliera Terni

 

La distanza tra la geocodifica e la salute

Fabrizio Stracci – Direttore della Scuola di specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva

Università degli studi di Perugia

 

50 anni di promozione della salute attraverso la rivista “La Salute Umana”

Un tributo a Maria Antonia Modolo

Filippo Bauleo – Medico di Sanità Pubblica

 

Il Piano della Prevenzione in ottica One Health

Marco CristoforiResponsabile SSD Epidemiologia Biostatistica e Promozione della Salute USL Umbria 2

Maria Grazia BrancaleoniResponsabile Igiene e Sanità Pubblica e Promozione della Salute area TS e MVT

USL Umbria 1

 

 

I 25 anni di ARPA nel “sistema” regionale umbro

Francesco Longhi Direzione Dipartimento Territoriale ARPA Umbria Sud

 

 Monitoraggio degli effetti dell’inquinamento atmosferico nei bambini

Massimo Moretti Professore Associato di Igiene e Sanità Pubblica Università degli studi di Perugia

 

Il ruolo della antimicrobial stewardship

Stefano Cappanera – Responsabile SSD Stewardship Antimicrobica Dipartimento di Medicina A.O. Santa Maria Terni

 

OPEN ACCESS TUTTI GLI ARTICOLI di LA SALUTE UMANA DOSSIER CURE PRIMARIE: ORA O MAI PIU’ 

La Salute Umana n. 288